Sport

Nardò tiene testa alla capolista per 30 minuti poi vince Forlì

HDL Nardò perde ancora. La squadra neretina lotta, rincorre, ci crede, ci prova ma si arrende alla capolista Forlì che nel suo tempio, alla Unieuro Arena, di fronte a più di 3mila spettatori, mostra i muscoli al girone Rosso del campionato di basket di A 2 e conserva la vetta.

Gli ospiti iniziano bene e provano con entusiasmo a tenere testa al quotato avversario.

Il primo quarto si chiude sul 15-19 con un ottimo Stojanovic a guidare le trame offensive di Nardò.

Nel secondo periodo Forlì mette la freccia ma il Toro resta vicino, ottimo Smith che permette di non perdere il contatto con gli avversari che chiudono sul 39-34.

La partita è aperta ma Forlì ha più benzina nel motore per l’accelerata finale. Infatti dopo il veemente inizio del secondo tempo dei salentini che si portano sul 41-43, costringendo coach Martino al time – out, subito dopo Cinciarini e Radonjic portano Forlì sul 56-49 ma il Toro non molla e al trentesimo il tabellone luminoso segna 56-53.

L’ultimo periodo è quello decisivo: Unieuro mette la freccia e sorpassa, Cinciarini, Penna, Radonijic prendono per mano la squadra e mettono il punto esclamativo sil 74-63 finale.

Al Toro non basta la voglia rimane nel tunnel di negatività che partoni dall’infermeria ancora piena. Poletti e Ceron sono ancora indisponibili con quest’ultimo a referto solo per fare numero e Borra in campo solo in scampoli di gara perché in condizioni precarie, coach Di Carlo ha poche rotazioni a disposizione. Questi sono problemi importanti che bisogna risolvere. Anche perché il Toro seppur malconcio ha retto per 30 minuti prima di cadere sotto i colpi della capolista. Quindi si torna nel Salento a testa alta e bisogna cercare la via giusta per uscire da questo tunnel perché 5 sconfitte consecutive sono veramente tante ma nulla si può rimproverare ad una squadra che esce ogni volta con la maglia sudata nonostante i problemi fisici.

Nel prossimo turno, il 20°, Nardò ospita Cividale e non potrà fallire, di fronte al proprio pubblico dovrà vincere, appuntamento a Lecce, al Pala San Giuseppe da Copertino il 5 febbraio alle ore 18.

IL TABELLINO

UNIEURO FORLÌ – HDL NARDÒ 74-63 (15-19; 39-34; 56-53)

Unieuro Forlì: Sanford 14, Cinciarini 13, Gazzotti 2, Valentini 10, Adrian 19, Pollone 5, Munari NE, Ndour NE, Radonjic 5, Penna 6, Flan NE, Borciu NE. All: Martino. Ass. Fabrizi, Ruggeri.

HDL Nardò: Parravicini, Smith 11, Boccassino NE, Baldasso 14, La Torre 13, Ceron NE, Buscicchio NE, Stojanovic 15, Donda 8, Borra 2. All. Di Carlo.

ARBITRI: Foti, Pellicani, Binotto

Spettatori: 3.076

Articoli correlati

La sicurezza ci sta a cuore, Lepore e Cosenza consegnano il kit ai giovani studenti

Redazione

Taranto a Potenza per scacciare via la crisi. Le probabili formazioni

Redazione

Taranto: test col Fasano. Mercato: è tempo di cedere

Redazione

Serie C: è il giorno del derby salentino Taranto – Virtus Francavilla

Redazione

Lerda trema, Tesoro valuta. E’ il momento di voltare pagina

Redazione

Lecce-Brescia: passeggiata sul viale dei ricordi

Redazione