Sport

I Salento Spiders dominano e demoliscono il Pescara, termina 47-0

I Salento Spiders sanno solo vincere e si confermano primi del proprio Girone.

Il team salentino di football americano asfalta il Pescara con un risultato che da solo racconta la storia della gara: 47 a 0.

Gli abruzzesi hanno provato in tutti i modi ad abbattere il muro difensivo salentino ma si sono schiantati senza nessuna possibilità di avere la meglio in nessuna fase del match.
In fase offensiva i Salento Spiders sono stati devastanti, subito in touchdown fin dall’inizio della gara, e così è stato per quasi ogni quarto di gioco.
I ragni salentini hanno letteralmente dilagato nei primi due quarti e avuto un piccolo calo negli ultimi due, dove comunque sono andati a mettere in cascina punti.

Il rosters guidato da Coach Alessio Limongelli ha dominato interamente la partita ma comunque c’è da sottolineare che il Pescara non ha mai mollato la presa, e ci ha provato fino alla fine, anche quando l’incontro era già deciso. Tra i salentini ottima prestazione di Lorenzo Ingrosso per l’attacco, mentre per la difesa si è distinto Andrea Carlà, con il buon Rookie Davide De Ronzi.

Nel prossimo turno i ragni salentini incontreranno il Bari per uno dei classici derby pugliesi, che sarà un match molto sentito da entrambe le squadre. I baresi, si sono molto rafforzati nell’ultimo anno, ed entrambe le squadre sono tra le favorite al titolo nazionale.

Di seguito le dichiarazioni del coach e del vicepresidente dei Salento Spiders:

COACH ALESSIO LIMONGELLI – “Credo che la Squadra di Pescara meriti tutto il rispetto. Hanno onorato il campo fino all’ultima azione senza mai mollare. Per noi una partita dove volevamo provare alcune cose senza l assillo della pioggia incontrata a caserta e grazie al tempo clemente siamo riusciti ad avere alcune indicazioni su cui lavorare. Buona prova complessiva di tutto il personale schierato in campo. Adesso due settimane d allenamento e testa alla prossima partita”.

VICEPRESIDENTE ANDREA LEZZI: “Sono molto contento per la grande prestazione della squadra, i Speck Pescara sono una buona squadra di prospettiva, che hanno dato il massimo, ma eravamo preparati, grazie soprattutto all’ottima organizzazione e lavoro del coaching staff e dei ragazzi abbiamo raggiunto una vittoria importante, che ci consente di pensare al prossimo incontro con i Navy Seal Bari ”.

Articoli correlati

Supercoppa Primavera, il Lecce sfida la Roma. Coppitelli: “Non vediamo l’ora che inizi la gara”

Redazione

Volley, Prisma Taranto annuncia il greco Andreopoulos

Redazione

Basket in carrozzina, apoteosi finale per i Boys Taranto: serie A

Redazione

Taranto, Pettinicchio ha le idee chiare

Redazione

Taranto, mistero sulla proposta di Cerruti

Redazione

Casarano in ritiro e in silenzio stampa: domenica c’è il Lavello

Redazione