Attualità

Surbo, impegno mantenuto: illuminato l’ingresso della case popolari Arca Sud

SURBO- Dopo gli accordi presi, l’impegno è stato mantenuto e ora l’ingresso delle palazzine Arca Sud di via fratelli Trio a Surbo risplende di luce propria. Era  febbraio quando sono stati portati alla luce diversi disagi: assenza di illuminazione pubblica, così come di manutenzione e cura del verde; crepe sulle facciate fuori, con il cedimento di pilastri portanti, e muffa e umidità stagnanti dentro; nessun allaccio alla rete del gas, ritiro dei rifiuti non garantito. Questo avevano raccontato  gli inquilini degli immobili di via fratelli Trio, invitando il consigliere regionale Paolo Pagliaro a vedere con i propri occhi i disagi fronteggiati quotidianamente.

Quest’ultimo si era poi fatto portavoce di quelle emergenze non più rinviabili con entrambi gli enti interessanti: ArcaSud e Comune, ciascuno per ciò che è di sua competenza. Dando seguito a quella denuncia,  Arca Sud  ha accolto la sua richiesta, istituendo un tavolo ah hoc a cui è stato invitato anche il sindaco di Surbo Ronny Trio. Al margine del confronto, per ciò che riguardava illuminazione, pulizia dell’area e raccolta rifiuti, Arca si era detta pronta ad una retrocessione del diritto di superficie   in favore del Comune, cosicché fosse stato quest’ultimo a farsi carico dei servizi in questione. E così è stato: per quanto riguarda il primo punto, da lunedì sera l’ingresso della palazzina Arca Sud di via fratelli Trio è stato finalmente illuminato.

 

Articoli correlati

Lecce 2050: in un corto i grandi temi per progettare una città euro-mediterranea

Erica Fiore

Assistenza sanitaria estiva, rete potenziata: 20 postazioni e 6 ambulanze

Erica Fiore

Una rete per contrastare le povertà educative, l’evento finale a Le Costantine

Barbara Magnani

Morandi e Fiorello in giro per il Salento

Elisabetta Paladini

A Don Antonio Coluccia il premio Ipogeo 2024

Redazione

A Casarano l’abbraccio a difesa del “Ferrari”

Isabel Tramacere