Attualità

Botteghe, negozi e locali storici: al via l’avviso per il riconoscimento

PUGLIA- I negozi o le botteghe storiche potranno ora avere un riconoscimento ufficiale. L’avviso per la manifestazione di interesse destinato alle attività che, avendo i requisiti previsti dalla legge regionale approvata lo scorso anno, intendano avere il riconoscimento sarà pubblicato a partire dal prossimo 18 luglio e consentirà anche di essere inseriti nell’apposito albo regionale.
Tre le tipologie di attività: negozi storici, botteghe artigiane e locali storici con anzianità di 30, 40 o 70 anni. Previsti contributi a fondo perduto o agevolazioni di diversa natura. Per richiedere il riconoscimento, a partire dal 18 luglio prossimo, il titolare dell’attività potrà rivolgersi a un Centro di Assistenza Tecnica (CATA/CAT) promosso dalle associazioni di categoria dell’artigianato o del commercio e autorizzato dalla Regione Puglia. “Sostenere quello che per noi è il cuore del tessuto produttivo pugliese – ha dichiarato l’assessore allo Sviluppo Economico, Alessandro Delli Noci con Confcommercio, Confartigianato, Cna e Confesercenti – è la finalità di questo avviso. Le attività storiche e di tradizione meritano una particolare attenzione perché rappresentano la nostra storia, le nostre tradizioni e anche quella creatività pugliese amata e apprezzata in tutto il mondo”.

Articoli correlati

La Scuola Nazionale di Cinema approda in città

Redazione

Caro energia: a rischio serre, fiori e piante con +95% dei costi

Redazione

Microsoft per l’economia 4.0

Redazione

Alba Service: un fondo Provincia-Regione per i lavoratori

Redazione

Il sindacato Siap si schiera con il Questore

Redazione

Santorsola: nei nostri fondali da anni pochissimi ricci

Redazione