Attualità

Torre Suda, mare senza barriere: accordo tra Comune e Fidapa di Racale

RACALE – Un protocollo d’intesa per abbattere le barriere architettoniche è stato siglato a Racale tra il Comune e la Fidapa di Racale. Un obiettivo ambizioso per cercare di rendere la vita meno complicata alle persone diversamente abili e per cercare al contempo di smuovere le coscienze su un argomento delicato ma di grande interesse.

Poche ore dopo l’incontro istituzionale è stata scoperta una targa per la passerella a mare realizzata nella marina di Torre Suda.

“Quello dei disabili è un diritto che deve essere garantito”, fa sapere il consigliere regionale Donato Metallo. “Ma la disabilità – ha aggiunto il consigliere regionale Paolo Pagliaro – deve diventare normalità. Ecco perché occorre rimuovere gli ostacoli di natura culturale”.

Grande soddisfazione, infine, è stata espressa dal sindaco di Racale Antonio Salsetti e dalla presidente della sezione Fidapa di Racale, Laura Parrotta. 

Articoli correlati

Scuola, Pepe: anche questa ordinanza è illogica

Redazione

Il Consiglio celebra i 30anni del primo sbarco albanese in Puglia. Edi Rama: “L’odio ha perso, ha vinto la solidarietà”

Redazione

Sanitaservice, lavoratori in Prefettura: “Si prolunghi contratto di due mesi”

Redazione

Positivi al covid organizzano una festa: denunciati 4 giovani

Redazione

Differenziata, la denuncia: “Con la nuova ditta i rifiuti restano a casa”. Zilli: “Stiamo lavorando, abbiate pazienza”

Redazione

La Puglia è la seconda regione in Italia per l’agricoltura bio

Redazione