Attualità

È azzurro il primo fiocco salentino del 2022, anzi sono tre!

SALENTO – Un anno difficile ce lo siamo lasciato alle spalle allo scoccare della mezzanotte. E una manciata di minuti dopo il primo vagito salentino, al Santissima Annunziata di Taranto, si fa auspicio di rinascita.

Foto de “Lojonio.it”

Giuseppe Cosmai, 3 chili e 320 grammi, è il primo di una lunga serie di fiocchi azzurri che nel Salento aprono il 2022 in bellezza. È nato a mezzanotte e undici minuti, da Mamma Maria (23 anni) e papà Alessandro di 25.

Foto di BrindisiReport.it

Il secondo vagito arriva un’ora più tardi e si fa sentire forte e chiaro al “Perrino” di Brindisi. All’una e mezzo il piccolo Elia Pagano era già tra le braccia di mamma Margherita e papà Danilo. Tre chili e mezzo di gioia, che ha visto la luce con parto naturale.

Infine il terzo nato salentino del nuovo anno, ma primo in provincia di Lecce, è lui: Leonardo Patera, per la gioia immensa di mamma Tania, 29 anni, e papà Pierantonio di 31, che vivono a Galatina. Alle 3 e 31, con i suoi 3 chili e 840 grammi, ha fatto una bella sorpresa ai suoi genitori, anticipando la nascita di 8 giorni rispetto alla data prevista.

Primogenito di casa, alto 53 centimentri, è stato seguito per 9 mesi dal primario di Ginecologia, il dottor Andrea Tinelli. Iniseme alla ginecologa Martina Licchelli, sono state le ostetriche Abbondanza e Rosetta ad aiutarlo a venire alla luce, con al fianco le preziosissime infermiere Silvana e Giovanna.

Articoli correlati

Si è spento l’avvocato Roberto Marra. Il cordoglio di Telerama alla famiglia

Redazione

Voragine nel soffitto e crepe sul balcone, Arca Sud non risponde

Mario Vecchio

Puglia prima in Italia per la qualità del suo mare: il 99,7 per cento è eccellente

Barbara Magnani

Villaggio Marugi, condomini senza luce per 8 ore: disagi e diffide

Redazione

Formazione e tirocini internazionali, protocollo tra Its e rete degli ostelli

Barbara Magnani

Ballottaggio: ecco come si vota

Elisabetta Paladini