Cronaca

Tenta di uccidere la moglie e poi si lancia nel vuoto: morto sul colpo

TARANTO- Prima tenta di uccidere la moglie, poi si lancia nel vuoto e muore sul colpo. Tragedia nella notte a Taranto. Un uomo, già con precedenti penali, ha afferrato un paio di forbici e con violenza si è accanito contro la moglie di 39 anni, dopo che erano appena rientrati a casa da un matrimonio. L’ha colpita al mento e allo sterno, ma la donna è riuscita a divincolarsi e a fuggire insieme ai loro figli.

Ma proprio mentre lei correva giù per le scale, l’uomo si é lanciato dal quinto piano ed è morto sul colpo. Sul posto immediato l’intervento del 118 e delle forze dell’ordine.  La donna  è stata trasportata in ospedale per alcuni accertamenti

Articoli correlati

Piantagione di marijuana nel giardino: tre arresti a Monteroni

Redazione

Bracciante morto sotto il sole, per la Procura è omicidio colposo: tre indagati

Redazione

Scontro furgone-auto: grave una donna

Redazione

Shock nella scuola media Dante Alighieri: ragazzino si getta dalla finestra

Redazione

Svolta Miroglio, i lavoratori diventano proprietari dei capannoni

Redazione

Tredici casi di truffa: falso commercialista nei guai

Redazione