Attualità

In memoria di Silvia: al Pronto Soccorso donato impianto di videosorveglianza

LECCE – Ad un anno dalla scomparsa a soli 31 anni a causa di una rara patologia, Mimma Colonna, mamma di Silvia , dona un impianto di videosorveglianza per il nuovo per il nuovo Pronto Soccorso del Vito Fazzi.

“E’ il miglior modo per ricordarla, quello di donare qualcosa agli altri” così mamma Mimma ha spiegato le ragioni del gesto della donazione avvenuta in queste ore nello spiazzo antistate il Vito Fazzi. Un impianto di videosorveglianza per il nuovo Pronto Soccorso donato in ricordo di sua figlia venuta a mancare esattamente un anno fa a soli 31 anni dopo due anni di sofferenze causate da una patologia rara. Dopo due anni in cui mamma Mimma ha accompagnato Silvia negli ospedali di tutta Italia tenendola per mano e sperando nel miracolo. “Una ragazza generosa, dal cuore d’oro, sempre pronta ad aiutare gli altri, a donare”. Una donazione per ricordare e continuare l’opera di chi ha dato tanto nel corso della sua breve vita, poichè il suo ricordo possa essere di aiuto ad altre persone che soffrono.

Articoli correlati

Alle 19 la messa in diretta su Telerama

Redazione

29 febbraio: una data unica come le malattie rare

Redazione

Darsena, sbloccato il progetto. L’ultima parola alla Capitaneria

Redazione

Samsara, mazzata al Tar: respinto il ricorso, smantellamento più vicino

Redazione

Strategia di sviluppo condivisa: il Gal incontra i territori

Redazione

Crollano calcinacci, centro per l’impiego temporaneamente chiuso a Gallipoli

Redazione