Cronaca

Covid, muore a 64 anni l’ex sindaca di Taranto Rossana Di Bello

TARANTO – Lutto nel mondo della politica tarantina e pugliese. E’ morta, a causa delle complicanze del Covid, Rossana Di Bello, di 64 anni, sindaco di Taranto dal 2000 al 2006, ed assessore regionale di Forza Italia a metà degli anni Novanta, storica dirigente del partito che in queste ore esprime il proprio cordoglio. Aveva fondato nel 1993 in Puglia il primo circolo di Forza Italia.

Secondo sindaco donna in Puglia e primo sindaco donna nella storia di Taranto.

Il 30 aprile del 2000 venne eletta la prima volta con il 57,5% dei voti al turno di ballottaggio e fu poi riconfermata il 3 aprile 2005, ottenendo il 57,8% dei suffragi al primo turno. Il 18 febbraio 2006 si dimise dalla carica per una vicenda giudiziaria per la quale fu poi assolta in appello.

E’ deceduta nella sala rianimazione dell’ospedale Moscati, dove era stata ricoverata il 24 marzo scorso. Lascia il marito e la figlia Claudia. La notizia ha scosso la città di Taranto.

Articoli correlati

Rissa alla Camera: il deputato salentino Donno esce in carrozzina

Redazione

Moglie denuncia i maltrattamenti, marito si reca in caserma e viene arrestato

Redazione

Rapina violenta in casa di un’anziana: una condanna e un’assoluzione

Redazione

Lecce, truffa da 67 milioni di euro con i Superbonus 110. Dodici indagati

Mario Vecchio

Cocaina in camera da letto, arrestato un 43enne

Redazione

Azzannata da un cane di grossa taglia, non ce l’ha fatta la donna di 98anni

Redazione