Sport

Spal – Lecce: incrocio pericoloso a Ferrara. Le probabili formazioni

LECCE (di M.Cassone) – Incrocio pericoloso per il Lecce che si trova a Ferrara di fronte alla Spal per cercare di voltare pagina dopo la pesante sconfitta interna patita col Pisa, tre gol che hanno avuto il peso di tre pugni nello stomaco nella serenità di una squadra che veniva da 9 risultati utili consecutivi e solleticava la vetta, ed in un batter d’occhio si è ritrovata in settima posizione a 5 punti dalla capolista Empoli che staziona sulla mattonella del 26.

Mister Eugenio Corini, ancora indisponibile causa Covid, è costretto a seguire la partita da casa, lontano dall’odore forte dell’erbetta del campo, lasciando nella mani del fidato Salvatore Lanna le redini della situazione.

Qualche interrogativo sulla formazione iniziale c’è e ruota intorno alla possibilità di schierare capitan Mancosu dal primo minuto che dopo aver scongiurato problemi al retto femorale della coscia destra deve stringere i denti e convinvere con il fastidio fino a quando non sarà passato. Molto probabilmente ci sarà e andrà dietro le punte Coda e Stepinski, Falco potrebbe partire dalla panchina ed entrare nel secondo tempo per dare i colpi giusti alla gara, oppure essere schierato dal primo minuto accanto a Coda. A centrocampo dovrebbero agire Henderson e Majer ai lati di Tachtsidis con Paganini inizialmente in panchina. Sulla linea difensiva dovrebbero posizionarsi Adjapong a destra e uno tra Calderoni e Zuta a sinistra con Lucioni e Meccariello centrali, in porta la saracinesca brasiliana, Gabriel. Assente solo Dermaku oltre a Felici.

Pasquale Marino dovrebbe opporsi con il suo modulo abbastanza ibrido e cangiante, un 3-4-2-1 pronto a diventare 3-4-1-2 o 3-4-3 durante la gare. Tra i pali Thiam; in difesa l’ex Tomovic, Vicari, ed uno tra Salomon e Sernicola; in mezzo al campo esterni Strefezza oppure Sernicola e Sala ai lati di Salvatore Esposito e Missiroli; con Castro e Di Francesco a supporto di Paloschi.

La Spal dopo due pareggi a reti bianche con Chievo e Venezia vuole la vittoria e proverà ad avere la meglio su un Lecce che potrebbe ancora risentire del brutto scivolone interno dello scorso turno.

Arbitra Daniele Doveri di Roma 1 che sarà assistito da Gaetano Massara di Reggio Calabria e da Davide Moro di Schio, Quarto uomo Francesco Fourneau di Roma 1.

Fischio d’inizio alle ore 19.00.

Sarà possibile seguire la telecronaca della gara su DAZN mentre la radiocronaca sarà trasmessa da Radio Rama.

PROBABILI FORMAZIONI

SPAL (3-4-2-1): Thiam; Tomovic, Vicari, Sernicola; Strefezza, Salvatore Esposito, Missiroli, Sala; Castro, Di Francesco; Paloschi. Allenatore: Pasquale Marino.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Adjapong, Meccariello, Lucioni, Calderoni; Henderson, Tachtsidis, Majer; Mancosu; Coda, Stepinski. Allenatore: Eugenio Corini indisponibile, in panchina Salvatore Lanna.

Articoli correlati

Basket A2, Nicolai saluta HDL Nardò

Massimiliano Cassone

Lecce, allenatore e tre colpi in una settimana

Tonio De Giorgi

Brindisi Football Club come nel gioco dell’oca

Massimiliano Cassone

Superlega, grande attesa per la nuova Prisma Taranto

Massimiliano Cassone

Oggi inizia l’Europeo dell’Italia ma anche quello del Lecce

Massimiliano Cassone

Lecce, Morente lunedì sarà in città, martedì visite mediche

Massimiliano Cassone