Cronaca

Fazzi, muore infermiere in quarantena: indagini in corso

PRESICCE-ACQUARICA –Aperta un’inchiesta  sulla morte di un infermiere che stava trascorrendo la quarantena nella sua abitazione nel comune di Presicce-Acquarica. L’uomo lavorava nel reparto di cardiologia del Fazzi, dove era purtroppo entrato in contatto con un soggetto positivo al covid. Da qui la quarantena domiciliare. Tuttavia,  il primo tampone a cui si era sottoposto era risultato negativo. Ma in attesa del secondo, è purtroppo avvenuta la tragedia: il malcapitato dopo essersi iniettato il contenuto di una flebo,  è morto. Indagini in corso per comprendere le cause del decesso

Articoli correlati

Dai vigili del fuoco l’allarme al Prefetto: “mancano mezzi e personale”

Redazione

L’allarme dell’Antimafia: “Boom di droghe sintetiche e turismo sorvegliato speciale”

Erica Fiore

Spaccio e boss che “dominano” dietro le sbarre: DIA, il primo report del 2023

Erica Fiore

Rissa all’esterno della discoteca: 5 denunce

Redazione

Taranto, sparatoria Tramontone: la svolta

Redazione

Perder il controllo della propria auto e distrugge il “Cristo in Croce”

Redazione