Attualità

Covid, le scuole continuano a chiudere

SALENTO – ” Oggi ho predisposto un’ordinanza che stabilisce la chiusura di tutte le scuole, di ogni ordine e grado”.  Questo annuncio del sindaco di Campi Salentina, Alfredo Fina, è solo l’ultimo in ordine di tempo. Ha adottato questa misura dopo la notizia di un caso di positività nella secondaria di primo grado San Pompilio Maria Pirrotti.

Prima di lui, già il sindaco di Squinzano Gianni Marra che, visto l’aumento del numero di positivi al covid, ha deciso di chiudere tutte le scuole, di ogni ordine e grado del suo comune.

E ancora, dal sud Salento, il sindaco di Corsano, Biagio Raona: “Sono spiacente di comunicarvi che nelle ultimissime ore la situazione epidemiologica del nostro paese e’ notevolmente cambiata. In via ufficiosa vi informo che i casi di positività accertata sono aumentati e interessano cittadini di diverse fasce d’età ed impegnati in diversi ambiti lavorativi.

Pertanto, per la sicurezza di tutti noi, si è deciso di richiudere le scuole, materne, elementari e medie, sino a data da destinarsi, e il Municipio riaprirà lunedì. Tutte le strutture saranno oggetto di sanificazione”.

A Sannicola, il sindaco Piccione fa sapere di un caso nella scuola dell’infanzia e dell’intera classe in quarantena.

A Otranto, il sindaco Cariddi ha riaperto ora le scuole chiuse per tre giorni dopo il caso di un docente, poi risultato falso positivo, per cui ha adottato la misura come precauzione.

A Maglie chiude l’istituto comprensivo di via Manzoni.

A Lecce sono ancora chiuse l’ammirato Falcone e i tre plessi del 4° circolo – Cantobelli.

In attesa della decisione del Tar Puglia, i sindaci stanno prendendo decisioni che possono risultare impopolari per qualcuno, ma che sono dettate dalla convinzione di fare la cosa giusta per la popolazione, a partire dai cittadini più piccoli.

Il governatore Emiliano, intanto, ha chiesto di essere ascoltato in sede di interrogatorio libero nell’udienza dinanzi ai giudici amministrativi fissata per mercoledì 18 novembre. Lo stesso Tar che ha sospeso la sua ordinanza, con la quale aveva deciso di chiudere le scuole di Puglia fino al 24 novembre.

Articoli correlati

Et voilà: una pineta ammobiliata dagli sporcaccioni

Redazione

Torre Chianca, restyling della marina: lungomare, strade e parco giochi

Redazione

Emporio Solidarietà: aumentano le persone povere. Bisogna attuare la legge Gadda

Redazione

Nardò e Scorrano scuole, si sbriciola l’intonaco

Redazione

Il sindaco Trio replica: “Amministrazione trasparente. Deleghe revocate per un continuo mancato confronto”

Redazione

A Lecce botti vietati per festeggiare il Capodanno, arriva l’ordinanza

Redazione