Cronaca

Evade dai domiciliari e in strada dà in escandescenze: arrestato 38enne

LECCE – Paura nel pomeriggio in via Siracusa, nel quartiere stadio a Lecce. Un uomo, Lorenzo Russano di 38 anni,  è evaso dagli arresti domiciliari. Una volta sceso in strada ha divelto i tombini della rete fognaria e rovesciato i contenitori della raccolta differenziata sull’asfalto.  Il tutto in evidente stato di alterazione psicofisica.

Sono stati i carabinieri a bloccarlo, dopo le segnalazioni ricevute dai residenti. Alla vista dei militari l’uomo si è barricato in casa, al quarto piano, e ha iniziato a lanciare contro di loro, dalla finestra, oggetti in metallo. Una volta entrati nell’abitazione, i carabinieri lo hanno immobilizzato  e tradotto nel carcere di Borgo San Nicola.

Articoli correlati

Rissa alla Camera: il deputato salentino Donno, colpito, esce in carrozzina

Redazione

Moglie denuncia i maltrattamenti, marito si reca in caserma e viene arrestato

Redazione

Rapina violenta in casa di un’anziana: una condanna e un’assoluzione

Redazione

Lecce, truffa da 67 milioni di euro con i Superbonus 110. Dodici indagati

Mario Vecchio

Cocaina in camera da letto, arrestato un 43enne

Redazione

Azzannata da un cane di grossa taglia, non ce l’ha fatta la donna di 98anni

Redazione