Sport

La carica del presidente Sticchi Damiani: “Siamo ancora lì”

LECCE – Un presidente tifoso, passionale, innamorato dei colori giallorossi e una guida sempre presente, e attenta, per il suo amato Lecce: Saverio Sticchi Damiani è fatto così e nella salvezza ci ha sempre creduto, lo ha fatto intensamente, anche e soprattutto nei momenti difficili e pieni di ostacoli.

Adesso la formazione del tecnico Fabio Liverani si gioca la permanenza in serie A in 90′, insieme al Genoa a +1 e con gli scontri diretti a favore.

Manca una giornata alla fine del campionato e perché il miracolo si avveri i giallorossi devono battere in casa il Parma e sperare che i rossoblù non conquistino i tre punti con il Verona.

Il numero uno del club di Via Colonnello Costadura subito dopo la gara vinta, 1-2, con l’Udinese al “Dacia Arena” manda un messaggio pieno d’amore alla squadra e al popolo salentino o meglio giallorosso:

“Distrutti, stremati, spesso maltrattati, siamo ancora lì. Chi non se lo spiega non conosce il cuore giallorosso di un intero popolo”.   

Piedi per terra e pedalare: una stagione intera in una sola partita, il cuore oltre l’ostacolo, il Lecce alla ricerca del “miracolo”.

C.T.

Articoli correlati

Lecce, adesso è ufficiale, ritiro in Austria dal 14 al 28 luglio

Massimiliano Cassone

Il Lecce non rinnova con Chevanton e Mazzeo

Redazione

Basket A2, Avantaggiato nuovo General Manager di HDL Nardò Basket

Massimiliano Cassone

Brindisi: incognite e speranze ma il tempo passa

Massimiliano Cassone

Lecce, Ubani terzino destro tedesco per la Primavera 1

Redazione

Lecce, volti nuovi, campagna abbonamenti e ritiro in Austria

Massimiliano Cassone