Sport

Il Pres. Magrì dopo la sconfitta con il Catania tuona: “Arbitraggio non all’altezza di un Play Off di C”

Al termine della gara valida per il 1° turno dei Play Off della Serie C perduta dalla Virtus Francavilla sul campo del Catania per 3 a 2 dopo il doppio vantaggio iniziale, arriva la nota del Presidente Antonio Magrì che con tono severo commenta anche l’arbitraggio:

“Faccio i complimenti ai ragazzi per aver giocato una grande partita contro un avversario costruito per vincere il campionato. Spiace però commentare ancora una volta un arbitraggio non all’altezza di una partita Play Off di serie C che ha condizionato fortemente il risultato. Ci sono almeno 2 rigori a nostro favore non fischiati, con relativa espulsione di Vazquez per simulazione assolutamente assurda, mentre il rigore dato al Catania è inesistente come confermato dalle immagini. Purtroppo non è la prima volta che ci succede a Catania, nulla contro la piazza e contro la squadra a cui vanno i complimenti per come stanno affrontando questa competizione nonostante le difficoltà societarie, ma evidentemente gli arbitri avvertono una sudditanza psicologica difficile da gestire. Abbiamo fatto sacrifici per arrivare fin qui e ci credevamo, resta la soddisfazione di avercela giocata a testa alta ma anche l’amarezza di un risultato che poteva essere a nostro favore con un arbitraggio diverso”.

Articoli correlati

Primavera 1 – Corvino e Trinchera incontrano Cristian Nikolaev Pehlivanov

Redazione

Lecce, Corvino e Trinchera al lavoro per Gotti. Visite mediche per Pierret

Carmen Tommasi

La telenovela continua: benvenuti in casa Brindisi

Redazione

HDL Nardò, ancora insieme a Dalmonte

Massimiliano Cassone

Taranto, stand-by su tutti i fronti

Francesco Friuli

Lecce Primavera, il saluto di mister Coppitelli

Redazione