Cronaca

Ugento, data alle fiamme l’auto di un vigile urbano

UGENTO- Non c’è dubbio sul fatto che si tratti di un incendio doloso, perché chi ha appiccato il fuoco è stato ben attento, subito prima, ad abbassare la telecamera di vedeosorvegianza. Siamo a Ugento, nel grande parcheggio, non recintato, del supermercato Lidl lungo via Goldoni, all’angolo con via Edison.

Qualcuno ha voluto colpire il maresciallo della Polizia Municipale Salvatore Di Molfetta. L’uomo abita lì, nei pressi del supermercato e spesso, per la notte, parcheggia lì l’auto, un vecchio modello di Skoda. Ha posizionato la vettura proprio a ridosso del capannone. Poco dopo la mezzanotte, le fiamme hanno avvolto il mezzo, distruggendolo. Sul posto è immediatamente arrivata una pattuglia dei carabinieri della stazione di Ugento, insieme alla squadra dei vigili del fuoco che ha spento il rogo.

I militari, tornati anche per un sopralluogo alla luce del giorno, hanno subito notato che l’occhio della telecamera era stato orientato verso il basso. Dunque nelle immagini registrate dall’impianto di videosorveglianza, è possibile vedere delle persone che si avvicinano. Poi diventa tutto nero. Ma ci sono altre telecamere che potrebbero dare risposte a chi sta indagando.

Il maresciallo si occupa prevalentemente di attività commerciali e produttive in generale, ma -come ha detto il sindaco Massimo Lecci– nei piccoli comandi come il nostro, accade che tutti si occupino un po’ di tutto, quindi non si può circoscrivere a quell’ambito il possibile movente. Il primo cittadino esprime, a nome dell’amministrazione comunale, vicinanza al maresciallo e confida in una risposta rapida delle forze dell’ordine “Perché questi -dice- sono atti che vanno colpiti subito”.

Articoli correlati

La Finanza bussa alle “case pollaio”. A Gallipoli irregolari quasi tutti gli affitti

Redazione

Ecotassa, nuovo scontro Nicastro-Perrone. Leo: “Promuoveremo azione collettiva”

Redazione

“Countdown to Christmas”, controlli a tappeto dei carabinieri: 17 arresti, denunce e sequestri

Redazione

Furto nella sede dell’UGL: rubati due computer

Redazione

Paura in mare, pescatore soccorso dalla Guardia Costiera

Redazione

Eolico tra i vigneti, da Cantina Due Palme l’appello alle istituzioni

Redazione