AttualitàCronacaPolitica

“Casa del Sorriso” chiusa, Pellegrino (Mrs) chiede risposte

ZOLLINO- “Urge chiarire una situazione che merita attenzione e coinvolge tutta la comunità di Zollino e ci riferiamo alla chiusura della struttura “Casa del Sorriso” in via Montello”. A chiedere risposte è il consigliere comunale Paolo Pellegrino, del Movimento Regione Salento. “Il centro diurno di riabilitazione ha permesso di tenere in vita questa struttura che prima, per tantissimi anni, era stata abbandonata in preda ai vandali. Chiediamo un intervento celere del sindaco, sperando che si faccia portavoce con la ASL per conoscere quali siano le intenzioni e se vuole utilizzare questo immobile per altre destinazioni ambulatoriali o destinarlo ad altro. Questo perché riteniamo che, nel caso in cui non ci fossero chiare indicazioni, la ASL possa restituire la struttura al Comune che potrebbe e dovrebbe utilizzarla per altre importanti iniziative sociali. E dunque chiediamo l’intervento del sindaco Edoardo Calò e vogliamo coinvolgere in questo nostro appello anche il Direttore generale ASL Rodolfo Rollo. Auspichiamo non si sprechi un patrimonio di tutti e si metta a disposizione della collettività, confidiamo nella bontà della parti chiamate in causa e siamo certi che riusciranno una soluzione. Attendiamo fiduciosi una risposta”.

Articoli correlati

Il complice del comandante dei Vigili di San Donato patteggia

Redazione

Straordinario intervento al Fazzi : asportato carcinoma su donna di 99 anni

Redazione

Presicce – Acquarica, bomba distrugge bar in piazza. Giorni fa un altro ordigno che però non esplose

Mario Vecchio

Corigliano d’Otranto, 14 sindaci dicono No alla discarica

Redazione

“L’Altra Puglia” su Binario 68: gli spazi di confronto sono riferimento essenziale

Redazione

Un altro carico di droga in spiaggia: 46 kg di Marijuana

Redazione