Cronaca

Schianto nella notte a S. Isidoro, muore un centauro 31enne

S. ISIDORO – Troppo gravi le ferite riportate nel terribile impatto che si è verificato alle tre della notte, in territorio di Nardò, sulla S. Isidoro – Santa Caterina, all’altezza di Torre Inserraglio. All’arrivo dei soccorsi era già morto. A perdere la Vita Mattia Maggio, 31enne di Martano. Il giovane,  barista con la passione per i motori,  viaggiava a bordo di una Ducati insieme ad una ragazza di 27 anni, anche lei di Martano. Per cause, al momento ancora sconosciute, i due si sono scontrati con una Mini Ray, alla cui guida c’era un 2 enne di Porto Cesareo. Violento l’impatto, i due centauri sono finiti sull’asfalto. Ad allertarre immediatamente i soccorso alcuni automobilisti di passaggio, ma purtroppo, all’arrivo dei sanitari, per Mattia non c’era più nulla da fare. La ragazza che viaggiava con lui ed il conducente della Mini, sottoposto a test alcolemici e tossicologici, risultati entrambi negativi, sono stati accompagnati al “Vito Fazzi” di Lecce, dove sono tutt’ora ricoverati in prognosi riservata. I rilievi sono affidati ai Carabinieri della Compagnia di Gallipoli, al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto.

Articoli correlati

Migranti, due sbarchi in poche ore

Redazione

Sicurezza e regolarità sul lavoro: sospese 5 attività, multe per 140mila euro

Redazione

Marò, udienza rinviata all’8 gennaio

Redazione

Droga, 3 arresti in poche ore, c’è anche uno studente

Redazione

Praticano fori per spiare ragazzini: giudizio immediato per i due guardoni

Redazione

Amianto, si cambia: la Regione chiede ai Comuni di ospitare impianti di trattamento

Redazione