AttualitàPolitica

Brindisi, dopo l’allarme di Confindustria arriva il sottosegretario: “Subito tavolo anticrisi”

BRINDISI – Il 9 maggio scorso a chiedere aiuto a gran voce sono state associazioni di categoria e organizzazioni sindacali insieme: a Brindisi la grave crisi economico-occupazionale non può aspettare. Ad incontrare tutti i soggetti interessati dal fenomeno, in mattinata, è stato direttamente il sottosegretario al Lavoro e Politiche sociali, Claudio Durigon. L’incontro è stato promosso dal capogruppo della Lega Salvini Premier Puglia al Comune di Brindisi, Ercole Saponaro. Al margine dell’incontro, l’annuncio: subito un tavolo interistituzionale.

Tappa successiva a Casarano, Comune che rientra nell’area PIT 9, per la quale il MISE ha recentemente stanziato 18 milioni e mezzo di euro. Qui, dove il settore trainante è quello calzaturiero, il progetto del sottosegretario è ambizioso e prevede un rilancio a livello internazionale.

Le linee d’azione in cantiere per questo territorio sono accomunate da uno stesso obiettivo: “Far viaggiare il Paese tutto, da Nord a Sud senza distinzione, ad una stessa velocità -spiega il Sottosegretario- Come? Valorizzandone il potenziale”.

 

Articoli correlati

Taurino: a Cerano si faccia il rigassificatore

Redazione

Xylella, Lezzi: “Fondi anche per piccoli produttori e braccianti”

Redazione

“Notifiche di pagamento non dovute”, il Codacons: chiudete i consorzi di bonifica

Redazione

D.a.d, banda ultra-larga: attivata in 12 scuole primarie a Lecce

Redazione

Bollettino covid, 106 nuovi casi in Puglia: 7 nel Leccese. Quattro i decessi in tutta la Regione

Redazione

Ilva: martedì primo vertice con Di Maio, già diffidato dal Codacons. Emiliano ottimista

Redazione