Cronaca

Torre Chianca, bomba al lido Circeo: è dell’ex assessore Bianco

TORRE CHIANCA- Una bomba è stata fatta esplodere nella notte, poco dopo l’una, sulla soglia del lido Circeo di Torre Chianca, in via Eolo. L’ordigno era di basso potenziale e i danni non sono stati gravi: è stata lesionata la porta in legno di accesso allo stabilimento.

A dare l’allarme è stata la vigilanza e sul posto sono intervenuti anche gli artificieri. Nonostante la presenza delle telecamere installate nella struttura, non si hanno filmati che abbiano immortalato la scena, poiché il registratore era spento in quanto il lido in questo periodo è chiuso.

I carabinieri hanno ascoltato il titolare, che ha sporto denuncia: ha riferito di non aver ricevuto minacce né lo stabilimento è mai stato interessato in passato da fenomeni estorsivi. “Il gesto- spiegano gli investigatori – per ora non è riconducibile a nessun movente specifico”. La pista più accreditata è quella di un dispetto, personale, politico o professionale, più che quella del racket delle estorsioni: il lido è di Salvatore Bianco, ex assessore alle Marine durante il primo mandato di Adriana Poli Bortone. 

 

 

Articoli correlati

Cutrofiano, restano gravi le condizioni della coppia vittima di un incidente stradale

Mario Vecchio

Scontro tra due auto: quattro feriti, grave una coppia

Mario Vecchio

Sassi contro l’autovelox sulla Lecce-Gallipoli, subito ripristinato

Redazione

“Suo figlio è nei guai, deve darci denaro e gioielli”, ancora un tentativo di truffa ad anziani

Isabel Tramacere

Giovani studentesse nel mirino di un presunto stupratore seriale: arrestato

Redazione

Morte Simone Renda, chiesta la conferma delle condanne

Redazione