AttualitàCronacaPolitica

Spinetta (MrS) chiede delucidazioni sulla questione miasmi a Surbo

SURBO- “La problematica seria, che da mesi costringe Surbo a vivere sotto ad una cappa di cattivi odori, non è stata ancora risolta, la situazione è sempre la stessa, ancora non abbiamo avuto nessun tipo di notizia in merito”. Così  Massimiliano Spinetta responsabile del Movimento Regione Salento per Surbo. “Dopo la comunicazione di Arpa che constatava l’assenza di anomalie rilevate dai monitoraggi, null’altro ci è stato comunicato; però ci era stato detto che  il camper-centralina di Arpa, sarebbe rimasto a Surbo per sei mesi per continuare a trattare la questione. Nessuno -continua- ha visto questa unità mobile, perciò vorremmo sapere quando e come è stato sottoposto a monitoraggio il territorio e se ci sono dei risultati. A tal proposito chiediamo delucidazioni urgenti al commissario prefettizio Carlo Sessa. Non è normale che i cittadini di Surbo debbano chiudersi in casa; siamo preoccupati perché con l’arrivo della bella stagione quegli odori potrebbero diventare devastanti per l’olfatto e molto pericolosi per la salute dei cittadini. La situazione è delicata, non si può continuare ad aspettare, serve una soluzione. Chiediamo -conclude Spinetta- dunque di conoscere gli eventuali sviluppi e le decisioni del commissario sulla questione”.

Articoli correlati

Covid, 173 attualmente positivi nel leccese. Sono 27 in più dalla scorsa settimana

Redazione

Via Papatodero: “Nulla è cambiato, impraticabile”

Redazione

Nubifragio, ammalati in una casa-trappola: la disperazione di un’anziana di Leverano

Redazione

Furto con spaccata, ladri via con 2 slot machines

Redazione

Nuova Questura, riparte l’iter. Ex Galateo tra le opzioni

Redazione

Piazza Sant’Oronzo, calcinacci giù da un palazzo

Redazione