Cronaca

Sequestrati 130 chili di pesce “Serra” privo di etichettatura

 OTRANTO  – I militari della Guardia Costiera di Otranto nel corso di un’attività di controllo mirata al contrasto del fenomeno della pesca di frodo e della vendita illegale di prodotto ittico, hanno posto sotto sequestro nel Comune di Uggiano la Chiesa, circa 130 chili di pesce “Serra” privi della necessaria etichettatura e della documentazione che ne attestasse la tracciabilità. Gli esemplari, in particolare, venivano rinvenuti in alcune celle frigo di una pescheria all’interno di un furgone isotermicio. I militari hanno elevato una sanzione amministrativa di 1500 euro. Il prodotto sequestrato è stato devoluto in beneficenza a tre associazioni caritatevoli idruntine.

Articoli correlati

Banditi scatenati, nel mirino due stazioni di servizio

Redazione

Taranto, uomo spara alla Polizia: feriti due agenti

Redazione

Con pistola e mazza nella sala slot, ma scappano a mani vuote

Redazione

Sgominata la banda dei pannelli fotovoltaici: 12 in manette

Redazione

Post minaccia contro Salvemini? L’autore: “Parole fraintese. Il Sindaco non è in pericolo”

Redazione

Pochi metri per un doppio incidente stradale

Redazione