Sport

Virtus Francavilla cinica e spietata: Sicula Leonzio ko

BRINDISI – Al “Fanuzzi” la Virtus Francavilla in modo cinico, con il minimo sforzo, batte la Sicula Leonzio e continua sulla striscia positiva che si allunga a sei gare.

Dopo un primo tempo avaro di emozioni con una gara pressoché equilibrata, nel secondo tempo dopo due giri di lancette di orologio la sblocca su punizione Folorunsho.

A conservare il risultato ci pensa Nordi che ci mette i guantoni prendendo a pugni le speranze dei siciliani.

La Sicula comunque ci prova ma un po’ la sfortuna e un po’ la caparbietà dei brnidisini la condannano alla sconfitta; i siciliani si rendono pericolosi prima al 55° con Squillace, poi al 61° con Russo e poi al 77° sull’asse Squillace-Vitale ma a salvare è Caporale.

Saracinesca chiusa e triplice fischio finale.

La squadra di Trocini sale a 27 punti.

Da segnalare l’espulsione di Russo per doppia ammonizione al minuto 88 e l’infortunio di Partipilo, da valutare le sue condizioni.

VIRTUS FRANCAVILLA – SICULA LEONZIO 1-0

IL TABELLINO

VIRTUS FRANCAVILLA (4-3-2-1): Nordi; Pino, Marino, Caporale, Nunzella; Folorunsho, Vrdoljak, Pastore (64° Gigliotti); Zenuni (73° Tchetchoua), Partipilo (73° Monaco); Sarao. A disp.: Saloni, De Luca, Cason, Nuccoli. All. Trocini.

LEONZIO (3-4-2-1): Pane; Aquilanti, Laezza, Ferrini; De Rossi, M. Esposito (63° G. Esposito), Cozza (84° Talarico), Squillace; Gammone (74° Vitale), Russo; Sainz-Maza. A disp.: Maugeri, Polverino, D’Amico, Diara, Rossetti. All. Torrente.

ARBITRO: sig. Andrea Colombo di Como

ASSISTENTI: Sig. Simone Amantea di Milano e Luca Valletta di Napoli

MARCATORI: 47° Folorunsho (V)

AMMONITI: Sainz-Maza (S), Russo (S.)

ESPULSO: 88° Russo (S) doppio giallo

Articoli correlati

Liguori a Piazza Giallorossa: “Campagna abbonamenti su misura per i nostri tifosi”. Ecco l’importo che si può finanziare

Redazione

LSB CCN La scuola di basket Lecce – Barletta Basket 54-68

Redazione

Bellanova-Zapata: vince il Torino, Lecce k.o.

Carmen Tommasi

Lecce-Parma: arbitra il sig. Mariani di Aprilia

Redazione

Lecce: un fine dicembre di fuoco, ma adesso c’è lo Spezia in Coppa

Redazione

Lecce-Spezia, come una finale sulla via della salvezza

Redazione