Cronaca

Cisterna abusiva con reflui fognari: sequestro in una ditta

PORTO CESAREO – Un’area, abusivamente utilizzata per il deposito di attrezzature e automezzi, sulla quale era stata realizzata una cisterna interrata, parzialmente riempita di reflui maleodoranti, la cui “bocca” era stata occultata da una lamiera in ferro.

Tutta l’area era non pavimentata e interessata da sversamenti di reflui fognari. I carabinieri del NOE hanno sottoposto a sequestro preventivo l’area, che si trova all’interno della ditta Ecoambiente s.r.l. A Porto Cesareo.

Denunciato a piede libero il titolare per immissione nelle acque sotterranee non autorizzata.

Articoli correlati

Molestie sessuali: nella trappola del viceprocuratore anche donne incinta e infermiere

Erica Fiore

Nei brogliacci dell’inchiesta “insulti omofobi nei miei confronti”: il giudice Errede denuncia gli inquirenti

Redazione

Presicce-Acquarica: gatto morto davanti allo studio del sindaco

Redazione

Notte di fuoco a Matino: incendiata una Fiat Bravo di un 47enne

Redazione

Violenza sessuale di gruppo, medico e viceprocuratore ai domiciliari

Redazione

Dai vigili del fuoco l’allarme al Prefetto: “mancano mezzi e personale”

Redazione