Cronaca

Giovane musicista russo cade dal balcone: morto sul colpo

GALLIPOLI – Sembra un incidente dovuto a una tragica casualità e a un drammatico susseguirsi di eventi, ma le indagini dei carabinieri faranno chiarezza: un giovane musicista russo è morto dopo essere precipitato dal balcone di un appartamento al secondo piano di una palazzina a Gallipoli. La vittima, A.L., 33 anni, aveva trascorso la giornata lavorando in una sala ricevimenti dove, con il resto della band, aveva suonato per un ricevimento di matrimonio. Aveva alzato un po’ il gomito durante la festa e quando, insieme a due connazionali, ha fatto rientro nell’appartamento che avevano preso in affitto a Gallipoli ed è andato a letto, il caldo deve aver preso il sopravvento. Mentre gli amici hanno continuato a dormire, lui ha deciso di andare sul balcone, portandosi dietro il materasso. Non si sa perché, non si sa come, all’improvviso è precipitato. Un volo di circa 10 metri che non gli ha lasciato scampo. Il giovane è morto sul colpo. Erano le 6.15 del mattino.

Gli amici, sotto choc, hanno chiesto aiuto a un tabaccaio vicino. Insieme hanno chiamato i soccorsi, ma al loro arrivo i sanitari del 118 hanno solo potuto constatare il decesso. Sul posto anche i carabinieri della Compagnia di Gallipoli. I primi accertamenti hanno escluso il coinvolgimento di altre persone e portato a dire che la tragica caduta sarebbe stata dovuta dallo stato di alterazione psicoficica del 33enne, dovuto all’alcol. Dopo le indagini, disposta la restituzione della salma alla famiglia.

Articoli correlati

Rissa alla Camera: il deputato salentino Donno esce in carrozzina

Redazione

Moglie denuncia i maltrattamenti, marito si reca in caserma e viene arrestato

Redazione

Rapina violenta in casa di un’anziana: una condanna e un’assoluzione

Redazione

Lecce, truffa da 67 milioni di euro con i Superbonus 110. Dodici indagati

Mario Vecchio

Cocaina in camera da letto, arrestato un 43enne

Redazione

Azzannata da un cane di grossa taglia, non ce l’ha fatta la donna di 98anni

Redazione