AttualitàCronaca

Morìa di pesci nel bacino, l’ex sindaco: si può fare di più

SALVE- “Il sindaco, in qualità di autorità sanitaria locale, ha tutti i mezzi anche per intervenire al posto del consorzio”. Così l’ex primo cittadino Vincenzo Passaseo, che ha guidato per dieci anni l’amministrazione di Salve, interviene sulla morìa di pesci nel bacino di Torre Pali. Gli abbiamo chiesto cosa sia stato fatto fino all’elezione del nuovo sindaco Villanova, insediatosi a giugno, il quale ha già firmato un’ordinanza e una diffida nei confronti del Consorzio Ugento Li Foggi, per la bonifica del canale e per risolvere il problema dell’insabbiamento della foce, che impedisce il ricircolo dell’acqua.

Articoli correlati

Ombrelloni segnaposto anche sulle spiagge neretine: sollecitati i controlli

Redazione

Incendi: devastati 50 ettari nei Paduli, a Tricase in fiamme deposito barche

Redazione

Vasto incendio a Spiaggiabella e lungo il litorale

Redazione

Allarme droga tra i minori, la psicologa Silvia Perrone: uso diffuso anche a scuola

Redazione

Minaccia e picchia la madre per estorcerle denaro: arrestato

Redazione

Delusione scuola-lavoro, Pisicchio: “subito confronto con associazioni studentesche”

Redazione