Cronaca

Schianto fatale nella notte: muore Luca Capoccia, re dei cornetti e amico di tutti

MINERVINO – Ogni morte improvvisa causa uno choc nella comunità. Ma quando ad andarsene prematuramente è un “amico di tutti” come era lui, la notizia rimbalza in pochi minuti e desta incredulità prima, e profondo sconforto poi. Ha perso la vita a 44 anni in un tragico incidente stradale Luca Capoccia, titolare della “Cornetteria di notte”, in viale Alfieri a Lecce, annessa a “Da Raffaele”, il forno di suo padre. E Luca le notizie era abituato a darle, come collaboratore di LeccePrima con le sue preziose fotografie.

Era mezzanotte e mezza quando, da solo, a bordo della sua Smart, stava rientrando da una sala biliardo a Minervino. Sulla strada provinciale che porta a Giuggianello, ha perso il controllo dell’auto, che si è ribaltata. Non essendoci sull’asfalto segni di frenata, potrebbe aver avuto un colpo di sonno o un malore. Aveva avuto due infarti, Luca. L’ultimo nel 2016. Gli automobilisti che hanno assistito alla scena hanno chiamato i soccorsi, ma all’arrivo del 118 non c’era più nulla da fare, Luca non respirava già più.

Il magistrato ha disposto che il corpo sia restituito alla famiglia. In tantissimi, già nella notte, hanno raggiunto sgomenti la cornetteria. Non per fare colazione nell’allegria solita che quel posto regala da sempre, ma per stringere in un abbraccio chi piange Luca.

Articoli correlati

Sequestrò imprenditore, presunto boss della ‘Ndrangheta torna in libertà

Redazione

Recupero delle mura: via libera del Tar per i lavori del secondo lotto

Redazione

Violenza donne: 231 richieste di aiuto. Arrivano dopo mesi o anni di abusi

Redazione

Tragedia della strada. Tir si ribalta, 5 morti tra i quali una bimba, era figlia del consigliere regionale Cristian Casili

Redazione

Omicidio di Ruffano, l’indagato ai domiciliari

Redazione

Notte di fuoco tra Gallipoli e Nardò: distrutti sette mezzi tra auto, camion e scooter

Redazione