Cronaca

Spese e prelievi con i bancomat rubati, due arresti

SURBO-Entrano in possesso di carte di credito rubate dall’auto di un uomo e fanno spese a sua insaputa. I carabinieri di Trepuzzi sono però riusciti a risalire ai responsabili che oggi sono stati arrestati. Si tratta di Francesco Garzia, 67 anni e Antonio Sansonetti di 35, entrambi di Surbo. Il furto era stato consumato a Trepuzzi il 16 febbraio scorso. I due, nella stessa giornata, avevano effettuato vari prelievi bancomat all’interno di un centro commerciale a Surbo e poi, successivamente rifornito due autovetture presso un distributore vicino. Il proprietario delle carte aveva lo stesso giorno denunciato il furto del proprio portafogli con all’interno proprio le due carte e da lì i carabinieri, grazie all’estratto conto, sono riusciti a risalire alle tipologie ed ai luoghi di prelievo e di spesa. Hanno documentato due prelievi per complessivi 500 euro e due rifornimenti al distributore di carburanti per 92 euro. Proprio presso il distributore i militari sono riusciti ad acquisire le immagini dell’impianto di videosorveglianza e riconoscere i due arrestati al loro già noti.

La Procura della Repubblica condividendo gli esiti positivi dell’indagine ha richiesto al Gip la misura cautelare che il Tribunale di Lecce ha emesso disponendo la custodia cautelare in carcere per entrambi contestando i reati di ricettazione in concorso nonché l’indebito utilizzo continuato ed in concorso di carte di pagamento.

Articoli correlati

Operaio morto: si indaga per istigazione al suicidio

Redazione

Alcol e sigarette ai minori: pioggia di multe, un’attività sospesa

Redazione

Tragedia sui binari: muore un uomo investito dal treno

Redazione

Omicidio Salati: carcere a vita per Pasimeni, 12 anni a Penna

Redazione

Sorpreso con la droga in casa: insospettabile pusher finisce in manette

Redazione

Spari a Trepuzzi, è mistero

Redazione