AttualitàCronaca

Allarme Xylella anche in città, colpiti gli ulivi all’ingresso di Lecce

LECCE- La Xylella arriva anche in città. Focolai del batterio causa del disseccamento rapido degli ulivi che ha messo in ginocchio l’agricoltura salentina sono visibili -se di questo si tratta- all’ingresso di Lecce. Sono i bellissimi alberi al centro delle rotatorie e delle aiuole comunali alle porte della città arrivando da Brindisi, che presentano delle zone mattoni, secche, tra le foglie verdi.

A intervenire sul caso, il consigliere comunale di opposizione Andrea Guido: “Mi auguro che la Giunta o l’assessore competente possano intervenire presto -scrive- per scongiurare l’epidemia del batterio sul verde pubblico leccese e per evitare che lo stesso attacchi anche i nostri giardini privati.

Articoli correlati

Cade sugli scogli e si ferisce, 57enne in ospedale

Redazione

Ilva, ambientalisti: “Anche noi agli incontri Aia o sarà denuncia”

Redazione

Si finge malato di Covid per sfuggire all’arresto: 36enne in manette

Redazione

L’odissea per ottenere una carta d’identità, FI: “a Lecce situazione senza eguali”

Redazione

Rifiuti in tangenziale: la denuncia su dilloatelerama

Redazione

Nelle campagne di Tuturano, scoperto deposito di auto rubate

Redazione