Cronaca

Spaccano il vetro di un’auto in Piazza Mazzini, via con un marsupio arrestati

LECCE – In pieno centro adocchiano un’auto con all’interno un marsupio in vista: uno infrange il vetro del finestrino, l’altro gli guarda le spalle. Tentano la fuga con il bottino ma le volanti li bloccano e scatta l’arresto.

I fatti risalgono al pomeriggio, nella centralissima Piazza Mazzini a Lecce. Il mezzo preso di mira era parcheggiato all’angolo con Via Monte San Michele. Ad entrare in azione un brindisino e un uomo di nazionalità albanese.

Dovranno rispondere dei reati di danneggiamento e furto aggravato. Considerati i numerosi precedenti penali per loro è stato proposto il foglio di Via.

Ad incastrarli le descrizioni dettagliate fornite da alcuni testimoni: i due complici hanno prima effettuato un sopralluogo, poi sono passati ai fatti.

Sono stati i passanti ad allertare il 113, sul posto è intervenuta una volante impegnata nel contrasto ai reati contro il patrimonio. Acquisita la descrizione dei malviventi i poliziotti hanno allertato i colleghi: in Via Cavallotti sono stati individuati e bloccati mentre tentavano la fuga a piedi con il bottino.

L’ignara vittima del furto è stato allertata ed è rientrata in possesso della refurtiva.

Articoli correlati

Alcol e minori, controlli e multe nella movida leccese

Redazione

In passerella per Cuoreamico

Redazione

Spacca una bottiglia, insegue i passanti e ferisce un agente: arresto in zona stazione

Redazione

Tribunale Lecce, vietato l’ingresso a minigonne e scollature

Redazione

Omicidio Nardelli, la Polizia scopre dove è stato pianificato l’assassinio

Redazione

Marcello Dell’Anna nuovo presidente della Corte d’Appello

Redazione