Cronaca

Tentata estorsione ma scatta la trappola, due giovani in manette

SOGLIANO CAVOUR – Dopo le minacce e le intimidazioni due giovani di Sogliano Cavour sono riusciti a convincere la vittima a fissare un appuntamento per la consegna del denaro. In casa però i due hanno trovato i carabinieri che gli hanno teso la trappola. Il 34enne aveva deciso di denunciare il tutto dando il via alle indagini.

Mattia Frassanito

Un arresto in flagranza per estorsione quello di martedì sera a Sogliano Cavour, dopo che i carabinieri si sono nascosti in casa della vittima attendendo che i due si facessero vivi. E così è stato.

Lorenzo Maiorano

Nei guai sono finiti due giovani del posto, Lorenzo Maiorano di 30 anni e Mattia Frassanito di 20. Oltre alle banconote, appositamente preparate che li hanno incastrati, i carabinieri di Gallipoli li hanno trovati in possesso di 53 grammi di mariuana.

L’arresto è scattato anche per questo.

Articoli correlati

Rapina violenta in casa di un’anziana: una condanna e un’assoluzione

Redazione

Lecce, truffa da 67 milioni di euro con i Superbonus 110. Dodici indagati

Mario Vecchio

Cocaina in camera da letto, arrestato un 43enne

Redazione

Azzannata da un cane di grossa taglia, non ce l’ha fatta la donna di 98anni

Redazione

Distribuiva online banconote false in Italia e all’estero: arrestato

Redazione

Droga, 31 arresti e maxi sequestro di beni da 2 milioni

Erica Fiore