Cronaca

Processo via Brenta: tutti assolti

LECCE- Tutti assolti nel processo sui palazzi di via Brenta. Il fatto non sussiste, per quanto riguarda il peculato e prescrizione per l’ipotesi di abuso d’ufficio. Nessuna condanna quindi per gli indagati eccellenti: l’ex sindaco di Lecce Adriana Poli Bortone, l’allora consigliere giuridico Massimo Buonerba, il legale rappresentante delle Socoge Pietro Guagnano, il funzionario della Selma Bipoemme Vincenzo Gallo e l’ex dirigente del servizio finanziario del Comune Giuseppe Naccarelli. Per questi il pm Maria Vallefuoco aveva chiesto una condanna a sei anni. Assoluzione anche per l’ ex assessore al bilancio Ennio de Leo, Maurizio Ricercato e Fabio Mungai, amministratore delegato e dirigente della Selmabipiemme. Per loro lo stesso pubblico ministero aveva chiesto l’assoluzione. Ora bisognerà attendere le motivazione per capire quelli che sono stati i dettagli della decisione dei giudici della Seconda Sezione Penale.

Si conclude così il secondo processo per una delle vicende giudiziarie più lunghe e controverse della storia del capoluogo salentino nota come “via Brenta”, dal nome della via dei palazzi ora sede del Tribunale Civile. Sotto accusa era finito il procedimento amministrativo dell’acquisizione in leasing e non in semplice locazione dei due immobili. Secondo l’accusa il tutto per agevolare la Socoge dell’imprenditore Guagnano. Un’operazione che secondo l’accusa costò al comune di Lecce e quindi ai cittadini un danno patrimoniale di svariati milioni di euro. Giudiziaria sicuramente ma dalle importanti ripercussioni politiche per il nome dei personaggi coinvolti.  Il Comune di Lecce, insieme alla Selma, si era costituito parte civile.

Del collegio difensivo fanno parte gli avvocati Pietro Quinto, Stefano De Francesco, Luigi Covella, Sabrina Conte, Franco De Iaco, Giorgio Memmo, Viola Messa, Massimo Manfreda, Gaetano e Antonio De Mauro.

Articoli correlati

Lecce, a fuoco i mobili nel porticato. Evacuate due palazzine

Sergio Costa

Gallipoli, a fuoco la collina di San Mauro. Paura anche in spiaggia

Mario Vecchio

Furti nei bar, in casa e per strada: arrestato ladro seriale

Redazione

Molestie sessuali: nella trappola del viceprocuratore anche donne incinta e infermiere

Erica Fiore

Nei brogliacci dell’inchiesta “insulti omofobi nei miei confronti”: il giudice Errede denuncia gli inquirenti

Redazione

Presicce-Acquarica: gatto morto davanti allo studio del sindaco

Redazione