Cronaca

“Il fatto non sussiste”: assolto l’ex rettore Laforgia

LECCE- Confermata in appello l’assoluzione all’ex rettore dell’Università Domenico Laforgia per due brevetti affidati a una società della quale avrebbe fatto parte lui stesso. La Corte d’Appello presidente Vincenzo Scardia ha ritenuto Laforgia non colpevole, perchè il fatto non sussiste.

“Ho atteso con grande serenità e accolto con gioia la sentenza d’appello che riconferma quella di primo grado. Assolto perché il fatto non sussiste. Sei anni e quintali di carta per accertare che le accuse erano prive di fondamento. E alla luce di questa sentenza spero che coloro i quali hanno scritto la sceneggiatura di questa commedia riflettano sul significato di Verità e Giustizia ma soprattutto su quello di Onestà intellettuale –commenta Laforgia– Per quanto mi riguarda continuerò a vivere come ho sempre fatto, alla luce del sole, dicendo quello che sento, accogliendo le conseguenze del mio agire con la tranquillità di chi non ha scheletri nell’armadio”.

Articoli correlati

Militare ferito, dal Salento all’Afghanistan, la solidarietà degli amici

Redazione

Case popolari, inquilini faccia a faccia con la politica: per ora nessun aumento del canone

Redazione

Gambizzato 35enne di Oria, è mistero

Redazione

275, incontro a Roma Anas-lavoratori: nuovo nulla di fatto

Redazione

Investita mentre attraversava sulle strisce pedonali. Grave una 18enne

Redazione

Un arresto e una denuncia per sostanze stupefacenti a Gallipoli

Redazione