Cronaca

Arnesano, bruciata l’auto del comandante della Polizia Municipale

ARNESANO – Alle 3,20 della notte è stata la moglie a sentire un boato e a guardare nello schermo del videocitofono l’auto del marito avvolta dalle fiamme. Qualcuno ha bruciato l’auto del comandante della Polizia Municipale di Arnesano, Gabriele Podo. Per la precisione, è facente funzioni, coordinatore del comando, in servizio dal 1982.

Chiamati da Podo, i vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce sono intervenuti immediatamente a spegnere il rogo che però ha distrutto completamente la vettura, una Ford Focus station wagon grigia, parcheggiata in via Mascagni.

“Un atto vile contro una persona che porta avanti il sui ruolo con impegno, zelo e onestà -è il commento del sindaco Emanuele Solazzo- Potrebbe essere stato qualcuno coinvolto in indagini di pg che Podo coordina, oppure un balordo che ha ricevuto una multa”.

Stanno indagando i carabinieri di Cavallino, intervenuti immediatamente sul posto; sono poi subentrati i colleghi di Monteroni, al comando del luogotenente Giordano Protopapa.

Articoli correlati

Fucile e mazza da baseball nel bagagliaio: arrestato

Redazione

Strage Nizza, “Complice terrorista in Puglia”: aperta inchiesta a Bari

Redazione

Coronavirus, l’Ordine degli Avvocati chiede lo stop delle udienze: “Prima la sanificazione”

Redazione

Attentati di Natale, la preoccupazione di Confindustria

Redazione

Casalabate: i bagnanti lanciano l’allarme meduse

Redazione

Va a pescare e non fa più ritorno a casa: scomparso 70enne

Redazione