Cronaca

“In attesa di un alloggio, viviamo in condizioni pessime”: l’appello di una famiglia leccese

LECCE- Arriva il Natale ma purtroppo non tutti potranno contare su tavole imbandite e un tetto sicuro. Accade anche a Lecce, dove una famiglia attende da tempo di poter contare su un alloggio, ma che ad oggi ancora è costretta a vivere in condizioni pessime in un piccolo appartamento su viale Grassi.

Ciò che Rachele e il suo compagno chiedono è solo l’opportunità di dare un tetto sicuro il loro bambino di 2 anni, affetto anche da problemi di salute, e magari potergli regalare un Natale caldo e accogliente.

Articoli correlati

Lecce, a fuoco i mobili nel porticato. Evacuate due palazzine

Sergio Costa

Gallipoli, a fuoco la collina di San Mauro. Paura anche in spiaggia

Mario Vecchio

Furti nei bar, in casa e per strada: arrestato ladro seriale

Redazione

Molestie sessuali: nella trappola del viceprocuratore anche donne incinta e infermiere

Erica Fiore

Nei brogliacci dell’inchiesta “insulti omofobi nei miei confronti”: il giudice Errede denuncia gli inquirenti

Redazione

Presicce-Acquarica: gatto morto davanti allo studio del sindaco

Redazione