Cronaca

Violenza sessuale su giovane badante: 78enne condannato a due anni

TAURISANO- Una condanna a due anni per abusi sessuali sulla sua giovane badante. È la pena inflitta  ad uomo di 78 anni di Taurisano denunciato dalla 27enne che per un mese, due anni fa, lo aveva assistito sino a quando, stanca delle molestie, aveva deciso di licenziarsi e di denunciare tutto agli agenti del commissariato di Taurisano.  La sentenza è arrivata oggi nella Prima Sezione Penale del Tribunale presieduta dal giudice Perna.  La donna aveva raccontato di come l’anziano la insidiasse provando, ripetutamente, a baciarla sul collo e sul viso, toccandole le parti intime, mostrandole i genitali, chiedendole in maniera asfissiante, di avere dei rapporti sessuali. La romena aveva anche filmato alcune scene con il suo cellulare. “Nessuna prova delle accuse”- secondo il difensore dell’uomo, l’avvocato Giuseppe Negro, che aveva chiesto l’assoluzione. Dello stesso parere anche il pubblico ministero che aveva concluso per l’assoluzione. La corte però non è stata dello stesso parere e ha comunque condannato il 78enne con l’interdizione perpetua dai pubblici uffici.

 

Articoli correlati

Ambulanze 118 fantasma? Esposto ASL in Procura

Redazione

In attesa per ore per una prenotazione, proteste al Cup di Campi Salentina

Redazione

Incidente tra 5 auto: cinque feriti ed una vettura in fiamme. Un uomo in Rianimazione

Redazione

Impiegato “mano lunga” incastrato dalle telecamere

Redazione

Schianto sulla Cutrofiano-Maglie: tre in ospedale, tra cui un bambino

Redazione

Taranto, Fiamme Gialle. Contrasto all’evasione fiscale: oltre 14 milioni di euro di ricavi non dichiarati

Redazione