Cronaca

Spaccio in discoteca: due giovani in manette

SANTA CESAREA TERME- Due arresti, cinque denunce: è il bilancio del giro di vite dei carabinieri di Maglie sulla movida adriatica. Durante la scorsa notte, all’interno della discoteca Guendalina, a Santa Cesarea Terme, due giovani sono stati tratti in arresto per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di droga. I due sono stati notati dai militari in abiti civili, mentre uno, risultato essere il più giovane, dietro il corrispettivo di due banconote da 20 euro, consegnava un involucro all’altro, approfittando della penombra a margine della pista.

Prontamente bloccati, i due giovani sono stati perquisiti: Marcello Costella, 23 anni, nato a Bari e residente a Rovigo, aveva addosso 16 dosi di mdma, oltre a 4 dosi di ketamina precedentemente acquistate per 40 euro dall’altro ragazzo, Pasquale Rutigliani, 19 anni, residente nel Barese. Rutigliani aveva con sè altre 3 dosi della stessa sostanza nonché la somma di 220 euro, provento dell’attività di spaccio. La sostanza stupefacente ed il denaro sono stati sottoposti a sequestro ed i due condotti in carcere a Borgo San Nicola.

Altre cinque persone sono state deferite per possesso di oggetti atti ad offendere, guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o in stato di ebrezza. 16 giovani dai 19 ai 32 anni sono stati segnalati ai prefetti per uso non terapeutico di droga.

Articoli correlati

Mondo della giustizia in lutto: si è spenta la magistrata Stefania Mininni

Redazione

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione

Ingegnere sconosciuto al fisco: non dichiarati 280mila euro

Redazione

Lei lo lascia, lui s’impicca: la tragedia a Surbo

Redazione