AttualitàCronacaPolitica

Blitz Boncuri, l’ imprenditore denunciato è il suocero di un assessore neretino. L’opposizione ne chiede la testa

NARDO’- Giovedì il blitz dei carabinieri presso Masseria Boncuri, che ha portato all’arresto di un caporale e alla denuncia di un imprenditore, che oggi si scopre essere il suocero dell’assessore ai servizi sociali del Comune neretino. Da qui la polemica da parte dell’opposizione che ora ne chiede la testa. “I risultati della giunta Mellone in materia di immigrazione sono disastrosi. Non esiste più nessun controllo”, interviene così l’ex primo cittadino Marcello Risi, che insieme al resto dei consiglieri d’opposizione ha tenuto una riunione per decidere il da farsi. “Si tratta di una notizia grave e pensiamo –sottolinea il consigliere Lorenzo Siciliano–  che sia il caso che l’assessore rassegni le dimissioni o che il Sindaco Mellone ne ritiri le deleghe”.

Articoli correlati

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione

Ballottaggio, incontro “segreto” con vertici Asl e dirigenti medici

Sergio Costa

Centrodestra: “Emiliano chiama alle armi i primari della Asl pro Salvemini”

Sergio Costa

A Brindisi premiati gli studenti con il premio “Honestas”

Andrea Contaldi