Cronaca

Rapina “Oro Idea”: dopo la cattura, il proprietario ringrazia la Polizia

LECCE- Sono Luigi Blasi e Oronzo Ligorio, entrambi di Brindisi, gli autori della rapina mesa a segno giovedìpomeriggio nella gioielleria Oro Idea di via Iimbriani a Lecce. Sono stati catturati dopo indagini lampo della Squadra Mobile di Lecce e Brindisi e sono in carcere in attesa della convalida del fermo. La polizia sta cercando di chiudere il cerchio cercando di dare un volto e un nome anche al palo: una terza persona che secondo gli inquirenti è rimasta fuori dal negozio per avvisare i complici in caso di pericolo e pronto alla guida dell’auto per la fuga.

Importanti per l’identificazione dei banditi sono state le immagini registrate dalle telecamere interne che li hanno ripresi in volto. In questo video, pubblicato su fb dal proprietario, Mauro Gianni Giordano, tutta la scena con le fasi concitate delle minacce con la pistola alla proprietaria. Lo stesso Giordano, alla notizia della cattura dei due, ha ringraziato pubblicamente la polizia perché ha lavorato senza sosta per catturare i due banditi “Che-dice- hanno fatto piangere una famiglia”. Uno di loro in particolare ha malmenato la donna e lo ha fatto anche sul retro del negozio “Perché lei ha incautamente reagito resistendo ai vigliacchi che volevano immobilizzarla”.

Articoli correlati

Gestiva un giro di squillo? Resta in carcere ‘Primula rossa’

Redazione

Notte di fuoco: tre auto incendiate nei pressi delle ex Case Magno

Redazione

Violenza sulla figlia? La bambina conferma le accuse

Redazione

La risacca trascina la moglie, lui prova a salvarla: turista 61enne muore annegato

Redazione

Agguato Panzanaro, preso il quarto uomo.

Redazione

Turista milanese investita da un’auto a Porto Badisco

Redazione