Cronaca

Detenute “pizzicate” in scena

LECCE- Si sono lasciate travolgere dal ritmo dei tamburelli, perchè pizzica significa anche rinascita, le detenute del Carcere di Lecce che hanno partecipato alla seconda edizione di “Pizzica del Borgo”. Ad  andare in scena sono state loro: le detenute della casa circondariale di Lecce, e lo hanno fatto in occasione dello spettacolo conclusivo del corso di pizzica. Protagonista la danza come terapia, per imparare a gestire le emozioni, superare le ansie e condividere. In questa seconda edizione dell’iniziativa le donne coinvolte hanno non solo ballato la pizzica, ma si sono anche cimentate con il canto

Articoli correlati

Spaccate nelle stazioni di servizio: via con le macchinette cambiasoldi

Redazione

Bandiera blu solo a Ginosa, delusione in provincia

Redazione

Sfratto famiglia Provenzano: trovato l’alloggio. L’annuncio nel nostro approfondimento

Redazione

Botte per far abortire la compagna? Assolto dall’accusa ma condannato per maltrattamenti

Redazione

Omicidio Noemi: i carabinieri acquisiscono l’intervista ai genitori di Lucio

Redazione

Truffa case vacanza online, denunciato 36enne

Redazione