Cronaca

Coltiva marijuana mentre è ai domiciliari, nuovi guai per un giovane

LECCE – Agli arresti domiciliari, coltivava marijuana ed aveva ospiti in casa. Nuovi guai per un leccese.
Gli agenti delle volanti, impegnati in un servizio di controllo di persone ai domiciliari, hanno notato in casa di un giovane una piccola struttura in legno per la coltivazione domestica. All’interno, una piantina di Marijuana. Nell’armadio sono stati trovati un bilancino elettronico di precisione ed un involucro in plastica con 21 grammi di “erba”.

Articoli correlati

Rapina in una stazione di servizio di Trepuzzi, in carcere un 58enne

Redazione

I ladri restituiscono le reliquie rubate

Redazione

Compravendita consiglieri, Curto scrive al Prefetto

Redazione

Furti nelle scuole, scacco alla banda. L’inchiesta arriva nel Salento

Redazione

Paura durante la cena in masseria: bomba contro l’auto del titolare

Redazione

Rinnovati i vertici di Laica, Fatano riconfermato presidente

Redazione