Cronaca

Morte del geometra in pensione, chiuse le indagini: indagata una vigilessa

LECCE- Chiuse le indagini sulla morte dell’82enne Nino Ceino, geometra in pensione, morto il primo agosto scorso in seguito ad uno scontro con un’altra auto. Il pm Stefania Mininni ha ha indagato per omicidio stradale la vigilessa di 54 anni di Nardò alla guida della Lancia Musa che travolse la Fiat Punto della vittima.

L’incidente sulla Lecce Torre Chianca, Nino Ceino, geometra 77enne leccese. Lo scontro frontale non aveva lasciato scampo all’uomo, deceduto a seguito delle gravi ferite riportate. Secondo la ricostruzione fatta dagli agenti della polizia municipale di Lecce, la vigilessa avrebbe tagliato la strada all’uomo invadendo la corsia opposta.Le analisi esclusero tracce di alcol o droga nel sangue.

Articoli correlati

Tedesco 3 ore davanti al GUP: respinge le accuse

Redazione

Una strada chiusa all’improvviso: la rabbia dei residenti a S. Pio

Redazione

Neviano, scooter contro auto in sosta: 24enne muore in ospedale. Disposta l’autopsia

Redazione

Inseguimento nella notte, recuperato furgone con merce rubata

Redazione

Padrone di casa truffa gli inquilini e picchia un poliziotto: denunciato

Redazione

Corruzione e falso: nove indagati tra funzionari del Comune di Brindisi e professionisti

Redazione