Cronaca

Pistola carica in auto: inseguimento e arresto

GALLIPOLI- Mentre una pattuglia della Guardia di Finanza percorreva, per un normale servizio, via Cairoli a Galatone, ha incrociato un’auto station wagon che procedeva contromano.

A bordo c’erano due persone. La corsa è stata bloccata dall’auto militare. Quando i finanzieri sono scesi, l’uomo alla guida della station wagon ha fatto inversione, cercando di scappare. Ne è nato un inseguimento. Dopo alcune centinaia di metri, nei pressi della zona artigianale di Galatone, l’autovettura ha arrestato la marcia ed i passeggeri sono scappatia piedi. Uno dei due, durante la fuga, ha gettato un oggetto per terra. Raggiunto dai militari, è stato bloccato: l’oggetto recuperato era una pistola  semiautomatica Beretta  con matricola abrasa, completa di caricatore inserito, con all’interno 6 colpi calibro 7,65.

La pistola e le munizioni rinvenute sono state sequestrate.Dai successivi accertamenti, è risultato che l’uomo era stato scarcerato per fine pena nel mese di novembre 2016 a seguito di condanna per rapina aggravata in concorso con altri individui. È stato nuovamente  arrestato.

 

Articoli correlati

Vaccini, manca all’appello il 10% dei bambini. Asl: “Continuiamo a convocare”

Redazione

Viaggio nei quartieri. Rudiae-ferrovia, i residenti: “Troppa incuria e prostituzione”

Redazione

Sequestrata piantagione di Canapa, “affare” da un milione di euro

Redazione

‘Banda del buco’ in azione a Salice

Redazione

Serra di marijuana nella casa al mare, in manette giovane di Trepuzzi

Redazione

Derby truccato, De Canio: ”Niente di strano in quella partita”

Redazione