AttualitàCronaca

Si nasconde nel camerino dell’Ovs per “intascare” la merce: denunciata una 40enne

LECCE- Si era chiusa nel camerino per nascondere merce dal valore totale di 60 euro all’interno della borsa, dopo aver accuratamente tolto cartellini e placche antitaccheggio.

E’ accaduto lunedì mattina intorno a mezzogiorno nel negozio OVS, nel complesso commerciale “Centrum” di Lecce. I poliziotti sono intervenuti sul posto , dove il personale del negozio aveva già fermato una 40enne di Scorrano. Poco prima, una dipendente aveva infatti notato due donne che introducevano della merce all’interno di due camerini di prova; dopo pochi minuti una delle due usciva senza la merce introdotta. All’interno di quel camerino era stata abbandonata una sacca piena di carta, solitamente usata per dare volume alle borse in vendita, alcune placche antitaccheggio rotte ed alcuni cartellini.

La donna, raggiunta all’uscita ha poi ammesso di avere prelevato degli indumenti e ha riconsegnato un cappello in lana , una felpa ed una borsa per un valore totale di circa 60 euro.Per la 40enne è scattata la denuncia.

Articoli correlati

Famiglia perde primo giorno di vacanza a Disneyland per ritardo aereo: scatta il risarcimento

Redazione

Spari al sacerdote, interessata la Direzione Nazionale Antimafia

Redazione

Ambulanze 118 fantasma? Esposto ASL in Procura

Redazione

Caporalato, il report Cgil: a Lecce il 60% delle imprese agricole è irregolare

Redazione

Si accascia e muore durante un sopralluogo: lutto nella comunità di Galatone

Redazione

Scalo Surbo, Delli Noci: create le condizioni per elaborare un piano economico sostenibile

Redazione