Cronaca

Il caso del Fazzi diventa nazionale. Emiliano: “urgono verifiche e provvedimenti”

LECCE- Il caso aperto da TeleRama martedì sulla triste vicenda accaduta al pronto soccorso di Lecce lo scorso sabato diventa un caso nazionale. Ad intervenire oggi per chiedere chiarezza è infatti il Presidente della Regione nonchè Assessore alla sanità Michele Emiliano.

Una richiesta, la sua, rivolta al Direttore generale della Asl di Lecce Silvana Melli e nella quale si precisa la necessità di fare luce sulle dinamiche dell’accaduto, verificando opportunamente se ci siano i presupposti anche per procedere con provvedimenti disciplinari.

Il video amatoriale girato dai testimoni nella sala d’attesa con un uomo riverso in terra per ore a causa di forti coliche renali sembra avere sconvolto tutt’Italia, tanto da essere stato ripreso dalle testate nazionali.

Ad incalzare sulla vicenda è anche l’Avvocato del quarantenne protagonista dell’accaduto Pierpaolo Schiattone, che rende oggi note le intenzioni del suo assistito di procedere legalmente.

Sulle accuse ingiuste e il trattamento riservato al paziente il legale preannuncia l’intenzione di avviare le opportune procedure per far luce sul caso e sulle responsabilità di quanto accaduto, approfittandone inoltre per ringraziare pubblicamente da parte del suo asistito tutti i presenti che hanno dimostrato solidarietà nei suoi confronti e la redazione di TeleRama per la delicatezza con la quale il caso è stato affrontato.

E.Fio

Articoli correlati

Bilancio sociale 2011, la ASL punta sui servizi

Redazione

Ladri al bar e in tabaccheria, via con sigarette e monete

Redazione

Tap, il Ministero dell’Ambiente potrebbe sostituirsi al ruolo della Regione Puglia

Redazione

Racale, l’omicida: “Ha rubato l’anello di mia madre, ma non volevo ucciderlo”

Redazione

Fuori strada con la propria auto, grave un uomo

Redazione

Auto davanti al garage, scoppia la rissa: 5 denunce

Redazione