Cronaca

“Una luce per la sicurezza”, l’Osapp in Piazza Montecitorio

ROMA- “Una luce per la sicurezza”. Anche l’Osapp di Lecce ha preso parte alla fiaccolata organizzata in Piazza Montecitorio a Roma “per dire No a una politica che rottama le Forze dell’Ordine e la Sicurezza del Paese”.

In tantissimi erano presenti nella Capitale. Erano lì,  “Tutti uniti  per ‘illuminare’ il Governo sulle condizioni indegne in cui versa l’apparato della sicurezza”, hanno sottolineato i Segretari Generali del SAP Gianni Tonelli, del COISP Franco Maccari e del SAPAF Marco Moroni, promotori e organizzatori della manifestazione.

Un’iniziativa questa che ha trovato in tutto il Personale della Penitenziaria di Lecce, la “Piena condivisione sulle tematiche riguardanti il rifiuto dei TAGLI lineari, la SICUREZZA, il RINNOVO CONTRATTUALE e il RIORDINO DELLE CARRIERE”.

Forte il loro “No a una politica che rottama le Forze dell’Ordine, mettendo all’ultimo posto nella scala delle priorità la sicurezza del Paese”. Dopo dieci anni di tagli lineari che hanno debilitato pesantemente tutto l’apparato -affermano gli organizzatori- in vista dell’approvazione della Legge di Stabilità, ora chiedono:  maggiori disponibilità economiche per mezzi, strutture, formazione professionale, rinnovo del contratto di lavoro, riordino delle carriere, sblocco del turnover al 100%.

Articoli correlati

Università, gli studenti denunciano gravi disagi

Redazione

Ancora un incidente sulla Lecce-San Cataldo: investito ciclista, è grave

Redazione

Ferragosto di lavoro e sicurezza

Redazione

Droga nascosta in casa dei genitori, arrestato 48enne leccese

Redazione

Schianto auto-ape, muore anziano contadino

Redazione

Morte di Baldassarre, disposta l’autopsia: sepoltura rinviata

Redazione