Cronaca

Agguato in casa: gambizzato imprenditore agricolo

CASTELLANETA- Spari nella notte a Castellaneta. Un commando armato ha fatto irruzione in un’abitazione in contrada Specchia, e hanno sparato, ferendo alle gambe un di 42 anni. Subito dopo i malviventi, almeno due, sono fuggiti via.
L’uomo è stato soccorso dai familiari e trasportato all’ospedale di Castellaneta, dove è stato ricoverato. La prognosi al momento è di trenta giorni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale Compagnia e del Nucleo investigativo del comando provinciale di Taranto, che hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica e stabilire il movente. L’arma usata dai banditi dovrebbe essere un fucile caricato a pallettoni.
   

Articoli correlati

Spara alla moglie e si uccide: la donna è fuori pericolo

Redazione

Prima la lite poi il ceffone, denunciato 52enne leccese

Redazione

Quarta: “Sulla Lupiae situazione insostenibile”

Redazione

Gioco d’azzardo, 4 miliardi in scommesse. La Chiesa: “Subito la legge”

Redazione

Regione Puglia: la legge autorizza i portaborse amici e parenti, il codice etico no

Redazione

Sciopero alle poste: servizi garantiti, straordinario no. Caos all’orizzonte

Redazione