Cronaca

Morto in casa da giorni, forse scossa fatale dal frigorifero

LECCE- È stato ritrovato morto nella sua abitazione un 67enne di Castrignano del Capo residente a Lecce in viale Gallipoli. É stato l’intervento congiunto di volanti e Vigili del fuoco a rendere possibile la scoperta e quindi la costatazione dell’avanzato stato di decomposizione in cui versava il corpo, riverso vicino ad un frigorifero. Campanello d’allarme per i residenti della zona sarebbe stato infatti l’odore pestilenziale proveniente dall’abitazione dell’uomo. L’ipotesi avanzata dal medico legale, intervenuto previa indicazione del P.M., è che si tratti di una morte per folgorazione. In attesa di ulteriori delucidazioni sulla vicenda, l’abitazione è stata posta subito sotto sequestro.

Articoli correlati

Scontro sulla via per il mare: perde la vita una donna di 52 anni

Paolo Franza

In preda ai fumi dell’alcol, botte e minacce alla moglie: arrestato

Erica Fiore

Mondo della giustizia in lutto: si è spenta la magistrata Stefania Mininni

Erica Fiore

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione