Cronaca

Pretende di consumare senza pagare, poi scatta la tentata estorsione: arrestato

MAGLIE-Pretende di consumare senza pagare e tenta di estorcergli del denaro. Nuovi guai per il sorvegliato speciale Tiberio Provenzano, 45enne, di Maglie.

Provenzano si trovava in un bar del posto, da lui spesso frequentato, ed ha iniziato a pretendere delle consumazioni senza pagare. Stanco delle assurde pretese,  il titolare del locale si è rifiutato di assecondarlo e a quel punto lui  ha scaraventato a terra alcuni prodotti esposti sul bancone. Ma non solo. Su un pezzo di carta ha messo nero su bianco una vera e propria richiesta estorsiva: chiedeva al titolare 400 euro mensili altrimenti gli avrebbe distrutto tutte le sue strutture. Subito dopo è andato via.

Provenzano è stato presto rintracciato dai carabinieri che lo hanno tratto in arresto per tentata estorsione e violazione delle prescrizioni della misura di prevenzione cui è sottoposto.

Articoli correlati

Malore per il candidato Ciucci: trasportato d’urgenza in ospedale

Redazione

Rissa alla Camera: il deputato salentino Donno esce in carrozzina

Redazione

Moglie denuncia i maltrattamenti, marito si reca in caserma e viene arrestato

Redazione

Rapina violenta in casa di un’anziana: una condanna e un’assoluzione

Redazione

Lecce, truffa da 67 milioni di euro con i Superbonus 110. Dodici indagati

Mario Vecchio

Cocaina in camera da letto, arrestato un 43enne

Redazione