Cronaca

Taranto zona economica speciale: la proposta sbarca a Roma

TARANTO- Proposta di Istituzione della Zona Economica Speciale per la città di Taranto: il vicepresidente della Provincia Gianni Azzaro, referente unico della Provincia per il CIS -“Contratto Istituzionale di Sviluppo”-, giudica di grande interesse la proposta formalizzata dalla Uil di Taranto nella parte che attiene all’istituzione della “Zona Economica Speciale per la Città di Taranto”.
Attraverso tale riconoscimento – dice – si potrebbe conferire maggiore attrattività all’intero asset portuale, considerando anche l’ormai prossima individuazione del nuovo terminalista.

Il progressivo completamento delle dotazioni infrastrutturali, unito ad incentivi condotti sulla fiscalità, può rappresentare – secondo il vicepresidente della Provincia di Taranto – una spinta ulteriore allo sviluppo dei traffici commerciali.

Un provvedimento, questo, che – spiega Azzaro – incontra un vasto consenso da parte dell’intero partenariato sociale cittadino, che lo ha posto a base delle sue rivendicazioni specifiche. Pertanto, la Provincia di Taranto sottoporrà all’attenzione del Tavolo Istituzionale per Taranto, convocato per il 5 aprile, alle ore 14, nella sede della Presidenza del Consiglio, la proposta di riconoscimento della Zes per la città di Taranto.

Articoli correlati

Processo Corvino: l’ex Ds del Lecce assolto con formula piena

Redazione

Droga: dopo Mauro e Montedoro, in carcere anche un 35enne di Tricase

Redazione

A Natale un posto a tavola anche per i migranti

Redazione

Largo raggio a Tricase, in 20 salutano la patente

Redazione

Omicidio via Montello. Ammessa la perizia psichiatrica per De Marco

Redazione

Litiga con la moglie e tenta il suicidio, salvato in extremis dai carabinieri

Redazione